L’accessibilità della manifestazione “EL PURCIT IN OSTARIE”

 

Il Team di IO CI VADO si è recato presso l’area festeggiamenti del PURCIT IN OSTARIE di Martignacco per effettuare la rilevazione dati sull’accessibilità della manifestazione.

ANALISI DELL’ACCESSIBILITÀ

Di seguito potete consultare l’analisi sull’accessibilità suddivisa in base alle categorie di utenti considerati.

Ulteriori informazioni oppure suggerimenti possono essere richiesti inviando una mail a iocivado@willeasy.net

DISABILI MOTORI

AREA ESTERNA E PARCHEGGI:

Sono disponibili
– 2 stalli per disabili nel piazzale Martiri delle Foibe a circa 250 metri dalla manifestazione;
– 1 stallo in via Lungolavia sulla strada a circa 200 metri dalla manifestazione;
– 2 stalli in piazza Vittorio Veneto accedendo da Via Cividina, posizionati a lato della strada
– 1 stallo temporaneo per la manifestazione posizionato sul lato sinistro della Chiesa, prima del ponticello sul Lavia.

Il percorso per tutti i parcheggi è pianeggiante e facilmente percorribile con una carrozzina.

MOBILITÀ ESTERNA

Il percorso dal parcheggio all’area festeggiamenti è in asfalto, facilmente percorribile con una carrozzina e da persone con difficoltà motoria. Dopo il ponticello sul Lavia il percorso è in leggera discesa.
L’accesso alla zona festeggiamenti avviene attraverso una scalinata con corrimano da entrambi i lati oppure tramite scivolo in asfalto poco più avanti che presenta un pendenza piuttosto accentuata nella parte iniziale. L’utente su carrozzina manuale potrebbe avere qualche leggera difficoltà dovuta alla pendenza.

INGRESSO

La manifestazione si svolge principalmente all’interno di tendoni riscaldati ai quali si accede attraverso porte a doppia anta (larghezza 100cm per anta) con apertura verso l’esterno tramite maniglia posizionata a 90cm da terra.

Davanti alla porta è presente una rampa con pendenza piuttosto accentuata che rende difficoltoso l’accesso in autonomia da parte di una persona su carrozzina manuale. La rampa presenta una doppia pendenza, una parte iniziale di circa 15cm molto ripida e poi 100cm con una pendenza inferiore.

MOBILITÀ INTERNA

All’interno del tendone gli spazi sono molto ampi e senza dislivelli. La pavimentazione è in legno.

I banconi dei chioschi delle bevande, dell’enoteca e dei dolci hanno una altezza di 100cm da terra.
Il bancone della cucina ha una altezza di 85cm da terra
I banconi della cassa e della pesca di beneficienza hanno una altezza tra i 120 e 130 cm e non presentano appoggi ribassati.

Gli organizzatori prevedono una priorità di servizio per disabili, donne incinte e persone con difficoltà motorie.

I tavoli presenti sono tutti della tipologia “da sagra” e le sedute sono delle panche anch’esse tipo “da sagra”

BAGNI

I bagni sono esterni al tendone, ben segnalati.
I bagni sono in muratura.
È presente un bagno per disabili e due bagni ordinari.

Per accedere ai bagni il percorso prevede un breve tratto con superficie in ghiaia.

DONNE INCINTE

AREA ESTERNA E PARCHEGGI:

Sono disponibili
– parcheggi nel piazzale Martiri delle Foibe a circa 250 metri dalla manifestazione;
– posti auto di fronte alla Chiesa e sulla sinistra a circa 50 metri dalla manifestazione;
– posti auto su erba accedendo da Via San Biagio/Via XXV Aprile a circa 100 metri dalla manifestazione

Non sono previsti stalli per donne incinte.

MOBILITÀ ESTERNA

Il percorso dai parcheggi all’area festeggiamenti è in asfalto, facilmente percorribile. Dopo il ponticello sul Lavia il percorso è in leggera discesa mentre accedendo dal parcheggio in erba il percorso presente una lievissima salita.
L’accesso alla zona festeggiamenti avviene attraverso una scalinata con corrimano da entrambi i lati oppure tramite scivolo in asfalto.

INGRESSO

La manifestazione si svolge principalmente all’interno di tendoni riscaldati ai quali si accede attraverso porte a doppia anta (larghezza 100cm per anta) con apertura verso l’esterno tramite maniglia posizionata a 90cm da terra.

Davanti alla porta è presente una rampa in acciaio antiscivolo.

MOBILITÀ INTERNA

All’interno del tendone gli spazi sono molto ampi e senza dislivelli. La pavimentazione è in legno.

Gli organizzatori prevedono una priorità di servizio per disabili, donne incinte e persone con difficoltà motorie.

I tavoli presenti sono tutti della tipologia “da sagra” e le sedute sono delle panche anch’esse tipo “da sagra”

BAGNI

I bagni sono esterni al tendone, ben segnalati.
I bagni sono in muratura.
È presente un bagno per disabili e due bagni ordinari.

Per accedere ai bagni il percorso prevede un breve tratto con superficie in ghiaia.

FAMIGLIE CON BAMBINI PICCOLI

AREA ESTERNA E PARCHEGGI:

Sono disponibili
– parcheggi nel piazzale Martiri delle Foibe a circa 250 metri dalla manifestazione;
– posti auto di fronte alla Chiesa e sulla sinistra a circa 50 metri dalla manifestazione;
– posti auto su erba accedendo da Via San Biagio/Via XXV Aprile a circa 100 metri dalla manifestazione

Il percorso per tutti i parcheggi è pianeggiante e facilmente percorribile con una passeggino.

MOBILITÀ ESTERNA

Il percorso dal parcheggio all’area festeggiamenti è in asfalto, facilmente percorribile con un passeggino. Dopo il ponticello sul Lavia il percorso è in leggera discesa.
L’accesso alla zona festeggiamenti avviene attraverso una scalinata con corrimano da entrambi i lati oppure tramite scivolo in asfalto poco più avanti che non presenta difficoltà per l’accesso con un passeggino.

INGRESSO

La manifestazione si svolge principalmente all’interno di tendoni riscaldati ai quali si accede attraverso porte a doppia anta (larghezza 100cm per anta) con apertura verso l’esterno tramite maniglia posizionata a 90cm da terra.

Davanti alla porta è presente una rampa con pendenza piuttosto accentuata che comporta la preventiva apertura completa della porta prima di potersi avvicinare con un passeggino per evitare che questo scivoli all’indietro per la pendenza della rampa. La rampa presenta una doppia pendenza, una parte iniziale di circa 15cm molto ripida e poi 100cm con una pendenza inferiore.

MOBILITÀ INTERNA

All’interno del tendone gli spazi sono molto ampi e senza dislivelli. La pavimentazione è in legno.

I banconi dei chioschi delle bevande, dell’enoteca e dei dolci hanno una altezza di 100cm da terra.
Il bancone della cucina ha una altezza di 85cm da terra
I banconi della cassa e della pesca di beneficienza hanno una altezza tra i 120 e 130 cm e non presentano appoggi ribassati.

Gli organizzatori prevedono una priorità di servizio per disabili, donne incinte e persone con difficoltà motorie.

I tavoli presenti sono tutti della tipologia “da sagra” e le sedute sono delle panche anch’esse tipo “da sagra”

BAGNI

I bagni sono esterni al tendone, ben segnalati.
I bagni sono in muratura.
È presente un bagno per disabili e due bagni ordinari.

Non sono presenti fasciatoi per il cambio dei bambini.

SERVIZI OFFERTI

Durante la manifestazione ci sono delle attività adatte ai bambini come da programma.

Non sono presenti servi di baby sitting o intrattenimento per i bambini al di fuori degli eventi indicati in programma

Non sono previsti servizi quali scalda pappa, scalda biberon, seggioloni, posate per bambini.

RISTORAZIONE

Non è previsto un “menu bimbi” con porzioni ridotte

NECESSITÀ ALIMENTARI

RISTORAZIONE

Intolleranze alimentari e celiachia:
Non è previsto un menu con l’indicazione degli allergeni e non viene garantita la non contaminazione dei cibi nel caso di alimenti privi di glutine.

Il menu è quasi esclusivamente a base di carne di maiale ad esclusione degli gnocchi che possono essere richiesti senza ragù e delle patate fritte.

La manifestazione risulta quindi poco adatta a vegetariani e vegani per la scarsa disponibilità di piatti adatti alla categoria.

GALLERIA IMMAGINI

EVENTI IN ALTRE SEDI

La manifestazione prevede inoltre due mostre fotografiche allestite una presso Palazzo Polverosi (di fronte alla Chiesa) ed una presso la vecchia Chiesa Parrocchiale in via Santa Maria Maggiore.

Palazzo polverosi risulta inaccessibile a disabili su carrozzina e difficoltoso per chi ha difficoltà motorie in quanto l’accesso avviene tramite scalinata senza corrimano da entrambi i lati. All’interno la mostra si sviluppa la piano terra ed al primo piano raggiungibili solo con una scalinata con muro sulla sinistra e corrimano sulla destra.

La vecchia Chiesa parrocchiale presenta un accesso a raso con una piccola soglia facilmente superabile anche con carrozzina manuale.
All’interno la mostra è su una superficie molto limitata e non presenta problemi di mobilità. Per chi arriva in auto è possibile parcheggiare nell’are antistante la Chiesa.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Per informazioni sugli eventi è possibile consultare il programma della manifestazione

MENU

Menu Purcit in ostarie